RIAPRONO LE GARE IN PISTA: PER SADI DIALLO SUBITO IL MINIMO PER I CAMPIONATI ITALIANI

Ripartenza dopo la pausa covid delle gare in pista.
Diversi gli atleti della Ichnos nella manifestazione regionale di sabato 27 giugno 2020 allo Stadio dei Pini, seppur con tante incertezze, causa  il riposo forzato per quasi 3 mesi.
La ripresa è stata comunque all’insegna del vecchio stile, da protagonisti!
Nelle gare di velocità subito personale e minimo per i campionati italiani  per il nostro Sadi Diallo, 10″93 nei 100 mt. niente male come prima gara.
Carica di lavoro nelle gambe buon allenamento per Federica Carboni comunque terza con 13″20 nei 100 mt assoluti.
Molto bene all’esordio nel salto in lungo  nella categoria allieve di Martina Carboni con il nuovo personale di 5-04 e vicina al minimo per i campionati italiani.
Bella sorpresa Riccardo Zaottini passato nella scuderia di Francesca Dessi (primatista Sarda  assoluta nel salto con l’asta), il nostro atleta vuole preparare bene  questa stagione e si è affidato a Francesca, tecnico preparato allieva di Vitaly Petrov.
Ottimo esordio nel lancio del peso Junior di Iris Riu 9’10 la sua misura con il peso da 4 kg, anche lei vocina al minimo di partecipazione ai campionati italiani.
Sempre nella velocità ottimo l’esordio dei nostri giovani cadetti quasi tutti al primo anno di categoria.
Emma Manconi negli 80 mt ha ottenuto il secondo posto con l’ottimo tempo di 10″71, preceduta solo da Serra Eleonora della Tespiense di Quartu, Giulia Masia alle prese con qualche dolorino ha esordito con un promettente 11″60 , Erika Pazzona 11″89 e Ilaria Cabeccia specialista del salto in alto con 12″20.
Nel maschile molto bene Francesco Buscarino 10″31 il suo esordio negli 80t, 10″63 per Andrea  Mellino (PB) e ottimo 10″68 per Angelo Rondon.
Bene anche Marco Urgeghe con 11’15 in una gara non sua.
Esordio nei 100 mt per Giulia Mele con un buon 14″51 e buon allenamento per Stefano Arba e Paolo Pischedda nel lancio del peso.
Per ultimo ma solo in ordine di categoria la Daniele Manca (M50) personale nel salto in lungo con l’ottima  misura di 4-43.
Complimenti a tutti  i ragazzi e un grazie agli organizzatori ,in primis Gianni Salaris e Gianfranco Sechi, senza i quali questa manifestazione non si sarebbe potuta fare. Grazie da parte di tutti noi.
Prossimo appuntamento 11 luglio.
Forza Ichnos e viva l’atletica.
P.R.
(le foto sono di R. Spezzigu, Sito Fidal Sardegna)

Lascia un commento