CROSS DI OZIERI: BRILLA L’ALLIEVA ZEZIA PULINA E TITOLO SARDO ALLIEVE ALLA ICHNOS.

Grande giornata per i colori della Ichnos alla seconda prova regionale di corsa campestre che si è svolta presso l’Ippodromo di Chilivani domenica 27 gennaio. Su tutti la bellissima vittoria nei 4000 mt. per l’allieva Zezia Pulina (2003), che allo sprint prevale su Sara Puggioni del Cus Sassari. Una gara condotta con una prestazione perfetta, che vale la prima vittoria personale a livello regionale per Zezia e che consegna alla Ichnos anche il primo successo stagionale, con la vittoria del titolo sardo Allieve 2019 di Cross grazie ai punti raccolti assieme ai piazzamenti delle compagne Maria Lucia Mette, Bianca Maria Manca e Martina Sini.
Il cross di Ozieri ha visto anche l’ottima prova di Mauro Battino (2001) che nella gara di 8000 mt categoria Juniores ha conteso sino all’ultimo il primo posto a Federico Ortu dell’Atletica San Gavino, con cui si può giocare il titolo individuale previsto a febbraio. Tra gli Assoluti,  sugli 8000 mt. sesto posto per Veronica Pala e undicesimo per Silvia Dipellegrini, sulla distanza di 10.000 mt. ventinovesimo posto per Alessandro Giua.
Nelle altre categorie tanti atleti/e della Ichnos in gara.
Per la categoria Cadette (2004-2005) impegnate nella distanza di mt. 2000, nona posizione per Andrea Solinas e  sedicesima per Martina Carboni. Tra i Cadetti, 3000 mt. settimo posto per Melchiorre Dore, diciannovesimo Marco Urgeghe, ventunesimo Andrea Mellino.
Tra le Ragazze (2006-2007), distanza di 1000 mt. bene Emma Manconi, decima, poi a seguire Awa Mendolia, Erika Pazzona, Giulia Tolu, Ilaria Cabeccia, Melissa Perandria, Rosa Maria Delogu e Adele Maccioni.
Tra i ragazzi, sempre sulla distanza di 1000 mt, miglior piazzamento per Gabriele Panzino, quattordicesimo, poi a seguire Francesco Buscarinu, Nicolò Burruni, Simone Arru.
In gara anche diversi esordienti, tutti molto carichi e grintosi con Elisa Marcucci, Arianna Meloni, Simone Corso, Matteo Satta, Gabriele Frassetto, Francesco Casta (300 mt.), Eulalie Langiu, Martina Corso, Maura De Santis, Federico Reni, Davide Marcucci, Giacomo Sotgiu (600 mt.).

Infine tra i Master 6000 mt. per Pietro Nurra e Andrea Scarpa .

Lascia un commento