CDS UNDER 14 E UNDER 16: MOLTO BENE ILARIA CABECCIA NELL’ALTO.

La vittoria di Ilaria Cabeccia nell’alto Ragazze è la migliore prestazione di una positiva giornata di gare ai Campionati di Società Cadetti/Ragazzi che si sono svolti a Cagliari sabato 25 maggio 2019. Purtroppo il maltempo ha disturbato le gare del pomeriggio e impedito la disputa di quelle della domenica mattina che sono state rinviate al 9 giugno.
Con la misura d 1.34 la brava Ilaria Cabeccia centra il suo nuovo personale e si porta a casa la vittoria. Grande risultato considerato che la competizione era di carattere regionale.  Altri ottimi risultati sono arrivati per i Cadetti da Melchiorre Dore che nei 1000 mt ha stabilito il gran tempo di 3’06’’82, imitata nei 1000 femminili da Andrea Marianna Solinas che ha chiuso al quarto posto con 3’33’’81. Molto bene nel Triplo Camilla Pirisi che ha sfiorato la vittoria saltando 8.41, Giulia Masia 3.97 nel lungo Cadette, Angelo Rondon 4.14  nel lungo Cadetti, Pablo Vilches 17.66 nel lancio del Disco Cadetti, Arianna Pelicon 13.40 nel Disco Cadette, Martina Carboni 20.34 nel Giavellotto. Il gruppo dei Cadetti/e ha visto in gara anche negli 80 piani Andrea Mellino 11’’24, Giulia Mele 11’’79, l’esordio di Maria Denti con 12’’95; Nei 1000 Marco Urgeghe ha fatto il suo personale con 3’18’’80. Infine terzo posto per la 4×100 Cadetti con il tempo di 53’’45 (Pablo Vilches-Angelo Rondon-Melchiorre Dore-Andrea Mellino) e quarto posto per la 4×100 Cadette con il tempo di 55’’89 (Giulia Mele-Camilla Pirisi- Giulia Masia-Andrea Solinas).

Per la Categoria Ragazzi/e detto di Ilaria Cabeccia nell’alto, bene nei 1000 mt. Francesco Buscarinu in 3’’49’’16 ed Emma Manconi in 3’’34’’04, nel Vortex Giulia Carboni terza con 28.60, Gabriele Panzino 26.85 e Simone Arru 14.70. Nei 60 HS  Gabriele Panzino 11’’73, Giulia Tolu 12’’54, Erika Pazzona 12’’70. Infine terzo posto per le staffette 4×100 maschile e femminile. 59’’91 con Nicolò Burruni, Gabriele Panzino, Simone Arru, Francesco Buscarinu. 58’’25 con Giulia Carboni, Erika Pazzona, Awa Mendolia, Emma Manconi.

Complimenti a tutti.

Lascia un commento